I “Malloreddus”

I malloreddus sono un tipico piatto della cucina sarda, presente in tute le occasioni più importanti, come le feste di paese. Realizzati rigorosamente a mano, sono ottenuti da un impasto di semola e acqua lavorato sino ad ottenere delle strisce sottili, ritagliate a piccoli pezzi.

Questi vengono arrotolati su una superficie rigata, un cesto in paglia, o un supporto in legno.

Un piatto semplice ma allo stesso tempo unico, che porta conse i profumi e i sapori del mondo agricolo. Ingredienti

  • 500 gr di malloreddus
  • 300 gr di salsiccia
  • 700 gr di pomodori
  • alloro
  • aglio
  • cipolla
  • basilico
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

Ricetta

1) Tritare la cipolla e l’aglio. Soffriggere in olio di oliva e aggiungere in un secondo momento la salsiccia tagliata a pezzi.

2) Quindi mettere i pomodorini, sale, alloro e basilico e lasciar cuocere a fuoco lento.

3) Bollire l’acqua e mettere i “malloreddus” a cuocere per circa 10-15 minuti. Quindi conditeli con il sugo e una spruzzata di pecorino.

Related posts

Comment