Guida Sardegna > Feste e sagre da non perdere > Sa Carapigna, tra tradizione e maestria artigiana

Sa Carapigna, tra tradizione e maestria artigiana

Un prodotto che affonda le sue radici nella cultura della Sardegna.

La carapigna è un particolare sorbetto ottenuto con l’utilizzo di ghiaccio, e limone.

In origine si utilizzava la neve frescha, molto diffusa nelle zone interne dell’isola, come ad Aritzo vicino a Nuoro.

Qui ogni anno nel mese di agosto viene organizzata la Sagra de Sa Carapigna, l’occasione per vedere all’opera maestri artigiani e assaggiare un  prodotto davver unico nel suo genere.

Le fasi di preparazione

Per realizzare la Carapigna bisogna innanzitutto preparare una limonata, con acqua e zucchero che viene posta dentro ad un barile.

Sul fondo si trova della neve frescha o del ghiaccio tritato e del sale, che viene fatto ruotare velocemente sino ad ottenere un sorbetto.

Sa Carapigna rappresenta un prodotto tipico della tradizione sarda, un esempio di come da semplici ingredienti fosse possibile ottenere risultati straordinari.

Se vi trovate in Sardegna dal 14 al 16 Agosto e volete immergervi in un’atmosfera davver speciale, recatevi ad Aritzo per un percorso del gusto molto particolare.

Gurada le indicazioni di Googla Maps

 

 

Related posts

Lascia un commento!

Comment