Guida Sardegna > Cultura e arte sarda > San Gavino di Torres

San Gavino di Torres

Per chi ama l'arte e la storia proponiamo un viaggio alla scoperta di uno dei monumenti più conosciuti della Sardegna, la splendida chiesa mediavale di San Gavino di Torres.

Le sue origini sono molto antiche, secondo il condaghe la sua fondazione risalirebbe ai primi secoli dell'XI secolo.

Secondo quanto si narra fu il giudice di Torres, Gonario Comita de Gunale (XI sec.), a voler la sua edificazione come voto per essere guarito dalla lebbra. Gonario non vide mai  la chiesa completata, fu infatti il figlio Torctorio Barisone I (1065) a concluderla.

La chiesa venne eretta sopra una necropoli paleocristiana, gli scavi archeologici hanno portato alla luce i resti di un santuario cruciforme nella navata centrale.

In epoche successive questo spazio venne utilizzato come cripta per contenere i sarcofagi dei martiri Gavino, Proto e Gianuario.

La chiesa è costruita con blocchi di calcare bianco e presenta una peculiarità unica, la presenza di due absidi ad est e a ovest.

L’interno è suddiviso in tre navate da arcate a tutto sesto, che poggiano su pilastri e colonne proveniente da edifici di età romana.

La navata centrale ha una copertura in legno, mentre quelle laterali presentano una volta a crociera.

La luce filtra attraverso le monofore disposte lungo i fianchi creando un'atmosfera surreale e di grande suggestione.

All'interno è possibile ammirare tre capitelli paleocristiani, scolpiti con figure di colombe, croci e foglie.

All’esterno i lati lunghi e le absidi sono scanditi da lesene e da archetti a tutto sesto. Nella superficie muraria dell’abside ad est sono visibili gli alloggi per i bacini ceramici.

Gli ingressi si trovano sui lati dell’edificio.

Si può ancora ammirare un portale romanico decorato con sculture a rilievo raffiguranti aquile, Adamo ed Eva, un leone e un uccello. Nella parte superiore la lunetta è scolpita con una scena di combattimento tra cavalieri.

San Gavino di Torres rappresenta un esempio straordinario di architettura romanica in Sardegna, un monumento che gli amanti dell'arte non posso certamente perdersi.

Tags:

Related posts

Comment