Guida Sardegna > In viaggio per la Sardegna > Costa Smeralda: un luogo non solo per i vip

Costa Smeralda: un luogo non solo per i vip

La Costa Smeralda è tra i luoghi più frequentati e amati di tutta la Sardegna, una meta che generalmente viene considerata “vip”, visto il grande afflusso di personaggi famosi che ogni estate la scelgono come luogo per le proprie vacanza.

E’ certamente vero che da anni la Costa Smeralda è una destinazione cool per il jet set internazionale, ma questo non significa che si tratti anche di una meta a “portata di tutti”.

Così se per la prossima estate siete alla ricerca di un mare trasparente e di luoghi da sogno, allora correte a prenotare uno dei tanti traghetti per raggiungere la Sardegna e preparatevi a godere della bellezza di uno dei posti incantati dell’isola.

La Costa Smeralda si contraddistingue in primo luogo per il suo mare incontaminato e per i suoi paesaggi puri e selvaggi.

Qui troverete spiagge magnifiche disseminate lungo i circa 60 chilometri di costa, amministrati dai comuni di Olbia e di Arzachena. Non a caso la Costa Smeralda è la riviera più lunga di tutto il paese, un litorale che offre ai propri visitatori davvero di tutto; piccole spiagge silenziose e nascoste, magnifiche calette, isolotti, promotori e località magnifiche che negli anni hanno conquistato un posto di primo piano nel comparto turistico internazionale.

Le mete più conosciute e frequentate della Costa Smeralda sono Porto Cervo, Olbia, Abbiadori, Arzachena, ma anche Cala di Volpe, Pulcino e Porto Istana, soltanto per ricordarne alcune. A questo breve elenco sarebbe doveroso aggiungerne altre come Pltu Quatu, Baja Sardina, Cannigione e Porto Rotondo che pur non essendo, dal punto di vista formale, inserite nella Costa Smeralda, sono molto spesso associate proprio a questa data la prossimità geografica.

Il nome Costa Smeralda sembra sia stato “inventato” negli anni Sessanta al fine di indicare un tratto di costa della Gallura; il nome deriva dal consorzio Costa Smeralda che, sotto la guida del principe ismaelita Karim Aga Khan, diede il via nel 1962 ad uno sviluppo sia economico che turistico dell’area. Oltre alle città che puntellano il litorale, la Costa Smeralda vanta anche una serie di isole molte affascinanti facilmente raggiungibili tramite traghetti.

Dalla Costa Smeralda partono ogni giorno traghetti che consentono di raggiungere l’Isola dei Cappuccini, l’Isola Di Li Nibani, l’isola delle Bisce e la disabitata Isola del Mortorio.

Tags:

Related posts

Lascia un commento!

Comment