Guida Sardegna > Articoli Scelti da noi > Gairo Vecchio il paese fantasma

Gairo Vecchio il paese fantasma

Nel cuore dell'Ogliastra incastonato in mezzo alle montagne sorge uno dei luoghi più suggestivi della Sardegna, Gairo Vecchio il paese fantasma.

L'immagine da cartolina che appare in lontananza lascia senza fiato, i ruderi delle vecchie case con il loro caratteristico colore grigio si estendono a gradoni, confondendosi tra la vegetazione che negli anni ha lentamente ripreso il suo spazio.

Negli anni '50 il paese venne abbandonato a causa dello smottamento del terreno. Gli abitanti del paese si stanziarono in tre distinti luoghi: Gairo Sant'Elena (poco sopra Gairo Vecchia), Gairo Taquisara (a pochi chilometri di distanza) e Gairo Cardedu (situato nelle vicinanza del mare).

Per giungere a Gairo Vecchio bisogna percorrere la strada che conduce a Osini, passando per Ulassai. Il paesino si vede in lontananza per uno spettacolo davvero unico nel suo genere. Uno spazio antistante l'ingresso permette di visitare le rovine del paesino, per un viaggio indietro nel tempo.

Trattandosi di edifici diroccati si consiglia per la propria incolumità di non entrarci, potrete ammirare direttamente dalle finestre e dalle porte di ingresso i caratteristici ambienti interni del passato. Gairo Vecchio è sicuramente una tappa da non farsi scappare durante le vostre escursioni nell'Ogliastra.

[nggallery id=7]

Tags:

Related posts

Lascia un commento!

Comment