Guida Sardegna > Articoli Scelti da noi > Stintino, piccolo borgo di mare

Stintino, piccolo borgo di mare

Stintino è una piccola cittadina di appena 1500 anime che si estende nell’ultimo lembo di terra nella costa nord-ovest della Sardegna, a due passi dall’isola dell’Asinara.

Questo piccolo incantevole borgo è conosciuto soprattutto per una delle spiagge più belle di tutta la Sardegna, la “Pelosa”, che si contraddistingue per la sua sabbia bianchissima, la trasparenza del suo mare e il fantastico panorama della torre della Pelosa, raggiungibile a piedi e situata sull’isolotto della “Pelosetta”.

La spiaggia non è tanto grande o almeno se ti rechi in piena estate non riuscirai certo ad apprezzare la bellezza di questo vero e proprio angolo di paradiso, dato il flusso turistico massiccio.

Il consiglio è di visitarla nei mesi di giugno o settembre, se non ancora meglio in altre stagioni, per apprezzare completamente il panorama mozzafiato e scattare delle bellissime foto, potete fare una bella passeggiata, magari al tramonto, sulla sinistra della spiaggia dove percorrendo un stradina ripida si può salire sul promontorio e ammirare dall’alto tutta il litorale di Stintino.

Anche la cittadina regala dei begli scorci da ammirare, soprattutto la sera, lungo il porticciolo “Minori”, cioè “piccolo”, che ancora viene usato dai pescatori del luogo per far attraccare le proprie barche usate per la pesca.

Se capiti a Stintino, anche solo per una sera, ti consiglio di provare la cucina locale a base di pesce: potrai trovare il polpo fresco cucinato in tante maniere diverse, la pasta coi ricci, tanti frutti di mare diversi e la famosissima bottarga di tonno, da mangiare grattugiata o a scaglie sulla pasta.

Tags:

Related posts

Comment