Guida Sardegna > Ricette e piatti tipici sardi > Spaghetti all’algherese

Spaghetti all’algherese

Gli spaghetti all’algherese sono un primo piatto delizioso, una festa di sapidità e profumi nato da ingredienti in armonia sapientemente combinati.

Questa pietanza, come dice il suo stesso nome, appartiene alla gastronomia algherese, ovvero a una cucina che fa capo alla cittadina sardo-catalana di Alghero, e rappresenta una culinaria appetitosa tutta da scoprire e gustare, ma anche una tradizione cuciniera locale che si contraddistingue per la ricchezza di sapori e profumi e tende a valorizzare i prodotti del territorio in cui nasce.

Da tutto questo è nata la ricetta degli spaghetti all’algherese, un piatto di gran pregio, ricco e fantasioso, una portata che vi consigliamo vivamente di provare e condividere con i vostri ospiti più cari.

Procedimento

Per preparare gli spaghetti all’algherese fate prima di tutto spurgare le vongole in acqua fredda per 2 ore circa; dopodiché risciacquatele sotto l’acqua corrente e mettetele dentro una padella capace; quindi incoperchiatele e fatele aprire allungandole con il vino bianco (Alghero DOC Torbato).

Scartate le vongole che non si sono aperte, filtrate il liquido di cottura e tenetelo in attesa.

A questo punto, sbucciate l’aglio e tritatelo insieme al pomodoro secco e al prezzemolo precedentemente lavati.

Ora prendete una casseruola, mettete il trito al suo interno e fatelo soffriggere con l’olio extravergine d’oliva; appena il soffritto sarà diventato biondo uniteci i capperi sciacquati in precedenza e le olive verdi tritate grossolanamente con l’ausilio di un coltello da cucina.

Profumate l’intingolo con l’origano, aggiustatelo di sale e pepe e fate continuare la cottura ancora per qualche minuto.

Nel frattempo prendete una pentola e sbollentateci dentro i pomodori; poi spellateli, privateli di semi e acqua di vegetazione e tagliateli a dadini.

A operazione conclusa, uniteli all’intingolo di aglio, olive, pomodoro secco e capperi; fate cucinare il condimento per 15 minuti o poco più; dopodiché aggiungete al sugo sia le vongole che il liquido tenuto in attesa. Fate insaporite il tutto a fiamma allegra per 5 minuti.

Concludete gli spaghetti all’algherese cuocendo la pasta in abbondante acqua salata e scolandola al dente; successivamente versatela nella casseruola del condimento e fatela saltare a fuoco allegro per qualche minuto.

Servite la pietanza bella cada.

Curiosità

L’Alghero DOC Torbato con cui vi consigliamo di realizzare gli spaghetti all’algherese è un vino bianco secco caratterizzato da un colore giallo paglierino, da una sapidità interessante e da una retrogusto amarognolo.

Ricetta per 4 persone
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 320 g di spaghetti
  • 1,2 kg di vongole
  • 2 spicchi d’aglio
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 100 ml di vino Alghero DOC Torbato
  • 1 pomodoro secco
  • 300 g di pomodori maturi
  • 80 g di olive verdi snocciolate
  • 15 g di capperi
  • 5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • un pizzico di origano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Tags:

Related posts

Comment