Guida Sardegna > Cultura e arte sarda > I 6 musei da visitare in Sardegna

I 6 musei da visitare in Sardegna

I 6 musei da visitare in Sardegna

La maggior parte dei turisti visita la Sardegna per le sue spiagge. E forse più che in altre città l’arte e i musei vengono spesso sottovalutati. L’idea popolare vede la Sardegna come l’isola del mare, e come dargli torto? Spiagge cristalline, deserte e solitarie… un vero paradiso lontano dal resto del mondo. Ma c’è molto di più.

E proprio a te che ti distingui dal mucchio e hai deciso di visitare l’isola a 360° vogliamo consigliare i 6 migliori musei da visitare. 😉

Conoscere la Sardegna in 6 musei

Al contrario di quanto si possa immaginare, in Sardegna ci sono tanti musei e siti archeologici di ogni genere e dimensione da visitare. Dal piccolo museo di paese che contiene opere rare e ricercate, ai grandi musei a cielo aperto che dominano il territorio da secoli. Altri ancora custodiscono al loro interno i simboli più antichi della storia e della cultura sarda… per un totale di 225 musei. Insomma, c’è veramente l’imbarazzo della scelta.

Ma veniamo al dunque, ecco quali sono i musei che ti suggeriamo di visitare:

    1. Il Museo Archeologico Nazionale a Cagliari, è il museo archeologico più importante dell’isola. Al suo interno ospita la maggior parte delle statue dei Giganti di Mont’e Prama. Una meraviglia assoluta. Qui potrai ammirare numerosi ritrovamenti storici che ti raccontano qualcosa in più sul passato che ha caratterizzato la Sardegna.

      Giganti di Mont'e Prama - Museo Archeologico Nazionale
      Giganti di Mont’e Prama – Museo Archeologico Nazionale
    2. Il Museo del Carbone a Carbonia, il più grande museo dedicato al mondo delle miniere. Situato all’interno di un ex sito minerario, mostra più da vicino un passato che ha segnato fortemente il popolo sardo.
    3. La Casa Museo di Grazia Deledda a Nuoro, impossibile non andare a visitarla. La prima donna italiana a vincere il Premio Nobel per la letteratura. Qui ha dato vita alle sue idee e qui sono state ambientate. Potresti visitare anche il Parco Letterario, che collega tutti i luoghi che la Deledda ha descritto nei suoi racconti.
    4. Il Museo delle Maschere Mediterranee a Mamoiada, che racconta una tradizione che non tutti conoscono, quella delle maschere. Basti pensare ai Mamuthones, tipiche del carnevale barbaricino. La Sardegna, come altre regioni del Mediterraneo, ha sempre avuto una passione verso questa singolare forma d’arte e questo museo lo dimostra!

      I Mamuthones di Mamoiada - Museo delle Maschere Mediterranee
      I Mamuthones di Mamoiada – Museo delle Maschere Mediterranee
    5. Sa Dommo e sos Corraine, è una Casa Museo a Orgosolo fatta di 15 stanze completamente arredate in stile sardo. Tutti gli elementi d’arredo sono pezzi originali e d’epoca. Un modo semplice e veloce per vedere da vicino il mondo delle massaie sarde.
    6. Il Museo Etnografico Sardo a Nuoro è il più grande della Sardegna. Al suo interno è presente una ricca collezione di abiti sardi. Un vestito per ogni ricorrenza, da quello quotidiano a quello per le cerimonie.
      Vestiti sardi - Museo Etnografico Sardo a Nuoro
      Vestiti sardi – Museo Etnografico Sardo a Nuoro

       

Questi sono alcuni dei musei più belli e significativi della Sardegna. Chiaramente non sono gli unici, ma se vuoi avere una chiara visione di quello che è la Sardegna questi sono sicuramente quelli più interessanti da visitare. Magari stai organizzando una breve escursione nell’isola e desideri conoscere cosa rende affascinante questa terra… ecco, potresti iniziare proprio da qui! 🙂

Related posts

Lascia un commento!

Comment