Mazzamurru

mazzamurruIl mazzamurru, pietanza popolare per molti anni latitante dalle tavole cagliaritane, oggi vive il suo revival culinario più avvincente.

Al contrario di ciò che si può pensare, infatti, Cagliari non ha dato vita solo a piatti di mare, ma anche a portate di recupero come quella che vi proponiamo di realizzare oggi, abitualmente cucinata per non sprecare il pane avanzato dal giorno precedente.

Interessante e molto appetitoso, il mazzamurru è una saporita zuppa di pane raffermo, che una volta intinto nel brodo di carne viene successivamente condito con salsa di pomodoro e pecorino.

Anche in una preparazione semplice come questa si dimostra la generosità della cucina cagliaritana, sempre irresistibile e golosa.

Procedimento

Per la realizzazione del mazzamurru dovete prima di tutto preparare il sugo: lavate, mondate e sbollentate i pomodori per alcuni minuti; scolateli e pelateli; dopodiché eliminatene i semi e l’acqua di vegetazione e passateli al setaccio.

Ora prendete un tegame e versateci dentro l’olio extravergine d’oliva; mondate, lavate e tagliate la cipolla a velo, versatela nel recipiente e fatela soffriggere; poi unite anche i pomodori, il basilico spezzettato con le mani e un pizzico di sale; incoperchiate il tutto e fate cuocere il sugo a fuoco lento per 25 minuti circa.

Trascorso il tempo indicato, prendete una terrina e versate al suo interno il brodo di carne tiepido; quindi bagnateci le fette di pane tagliate sottilmente.

A questo punto prendete una teglia, disponeteci il primo strato di pane bagnato e conditelo con salsa di pomodoro e pecorino grattugiato; intervallate così ogni strato di pane fino a esaurimento degli ingredienti, badando bene a condire l’ultimo strato con salsa e pecorino.

A operazione conclusa mettete la teglia in forno caldo a 190° per 10 minuti circa, ovvero fino a quando nella superficie del mazzamurru si sarà formata una crosticina bella dorata.

Fate riposare la pietanza per 10 minuti prima di portarla in tavola.

 

Curiosità

Al posto del brodo di carne il mazzamurru si può realizzare anche con il latte.

Questo piatto è perfetto da consumare insieme a un vino DOC come l’Arborea Trebbiano, caratterizzato da un profumo delicato e da un sapore secco.

Ricetta per 4 persone
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 1,2 l di brodo di carne
  • 80 g di pecorino grattugiato
  • 800 g di pane di semola di grano duro raffermo
  • 500 g di pomodori belli maturi
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • un ciuffo di basilico
  • sale q.b.

Related posts

Lascia un commento!

Comment