Bianchitus

bianchitusI bianchitus sono deliziose meringhette alle mandorle tipiche della tradizione dolciaria sarda.

Questi prodotti sono legati al “lavoro” di pasticceria domestica che da sempre contraddistingue le massaie campidanesi.

Il Campidano, sub-regione della Sardegna che si estende da Cagliari a Oristano, è infatti assai rinomato per la sua produzione dolciaria.
Dolci pregiati e dal sapore avvolgente, i bianchitus che vi proporremo oggi verranno realizzati con bianchi d’uovo e listarelle di mandorle tostate.

La loro caratteristica è di essere particolarmente morbidi e scioglievoli, caratteristiche che li rendono molto golosi per il palato.

Procedimento

Per realizzare i bianchitus sbollentate prima di tutto le mandorle; poi scolatele, spellatele e riducetele a bastoncini sottili.

A operazione conclusa, foderate di carta da forno una leccarda, adagiateci la frutta secca e mettetela ad asciugare in forno preriscaldato a 150° per 10 minuti.

Nel frattempo prendete una ciotola, metteteci dentro gli albumi e montateli con l’ausilio di uno sbattitore; dunque incorporateci a poco a poco lo zucchero e continuate la lavorazione fino a quando il composto non risulterà bello lucido; dopodiché unite anche la scorza di limone grattugiata in precedenza e le mandorle tostate; poi mescolate il tutto delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto.

A operazione conclusa, con l’ausilio di due cucchiai distribuite dei mucchietti di composto su una leccarda rivestita di carta da forno (sistemate i dolci ben distanziati l’uno dall’altro).

Infine infornate i bianchitus in forno preriscaldato a 140° tenendo lo sportello leggermente socchiuso per 2 ore circa.

Curiosità

I bianchitus possono essere realizzati anche impiegando nocciole tritate in luogo delle mandorle. Interessante e golosa anche la versione priva di frutta secca.

 

L’Alghero DOC Torbato con cui vi consigliamo di realizzare gli spaghetti all’algherese è un vino bianco secco caratterizzato da un colore giallo paglierino, da una sapidità interessante e da una retrogusto amarognolo.

Ricetta per 4 persone
Difficoltà: media

Ingredienti

  • 5 albumi d’uovo
  • 500 g di zucchero
  • 150 g di mandorle
  • 2 limoni

Related posts

Lascia un commento!

Comment